LA LOGICA DEL PROBLEM SOLVING

Partiamo da un postulato molto semplice, forse banale, ma logico e concreto.

Possiamo avere una Ferrari, rossa fiammante, splendida nelle sue linee e nel suo rombo inconfondibile. Tuttavia, se questa fiammante Ferrari comincia a fare le bizze di punto in bianco, mentre stiamo andando al mare e la vita ci sembra bellissima, ma tutto d’un tratto un incubo da cui sembra impossibile uscire… be… l’unico modo per farlo è con dell’ottimo problem solving.

In egual modo, possiamo scegliere di assumere un ingegnere laureato con il massimo dei voti, preparatissimo su tutte le materie e le sfumature tecniche che possono riguardare il nostro lavoro, ma se si blocca in panico se la tastiera del pc smette di funzionare, allora, come sopra, abbiamo una Ferrari che non funziona da Ferrari per una sciocchezza.

Questo per dire che la soft-skill di problem solving deve essere uno degli aspetti fondamentali per essere nelle condizioni di poter dare sempre il massimo sul nostro lavoro.

Continue reading

COME GESTIRE L’INTERLOCUTORE AGGRESSIVO : 5 PASSI FONDAMENTALI

Nell’articolo precedente abbiamo visto come intelligenza emotiva ed assertività possono diventare armi molto funzionali nel gestire clienti e lead dalle diverse personalità… a volte un po’ ostiche da trattare!

Per questo motivo, con l’articolo di oggi, proseguiremo questa strada delineando alcune linee guida pratiche e concrete, per gestire al meglio le personalità più “complicate”, che abbiamo precedentemente individuato come “aggressiva” e “passiva”.

Continue reading